Archivio dei tag

Corso Primo Soccorso

Sail626

CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO 

 Data Corso: 23, 26 e 27 Febbraio 2018

Luogo del Corso: Corso Umberto I, 127 – Cisternino (BR)

Durata Corso: 12 Ore (Gruppi B e C)

SAIL626 organizza corsi di formazione per addetti Primo Soccorso aziendale conformi alle indicazioni del D.M. n. 388/03.

Il corso è rivolto a tutte le aziende con dipendenti tenute ad ottemperare il predetto obbligo formativo.

Il Corso sarà diviso in 3 moduli:

modulo I (4 ore)

  • Allertare il sistema di soccorso
  • Riconoscere un’emergenza sanitaria
  • Attuare gli interventi di primo soccorso
  • Conoscere i rischi specifici dell’attività svolta

Modulo II (4 ore)

  • Acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro
  • Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro

Modulo III (4 ore)

  • Acquisire capacità di intervento pratico mediante prova con manichino per esercitazioni pratiche

Per info e costi:

SAIL 626 srl
Sede operativa: Via Regina Margherita, 4 – 72014 Cisternino (Br)

Tel: 080/4448760 (uffici)
335/7547980 (commerciale)

email: info@sail626.itcommerciale@sail626.it

Clicca qui per maggiori informazioni su normativa e classificazione aziende

Morti sul lavoro nella manutenzione delle cisterne. Molfetta di Bari, città martire.

Vincenzo Lucarelli

Essenziale ridiventa l’impegno a promuovere la prevenzione dei rischi nei lavori di manutenzione delle cisterne dopo gli episodi luttuosi registrati a Molfetta di Bari. Luogo simbolo in cui si sono verificati, con cronometrica puntualità, incidenti di varia dimensione a carico di lavoratori specificatamente impegnati in operazioni pericolose.

Fatti luttuosi, che fanno pensare a persone prive di adeguata professionalità e nello stesso tempo della consapevolezza dei rischi che corrono. Maggiori informazioni

Il disagio esistenziale tra opulenza, frustazioni e incognite

Vincenzo Lucarelli

Non è poi tanto inopportuno, osservando la realtà, fare una diagnosi dei rischi presenti nel ventre molle dell’attuale società. I cui valori sono rappresentati da potere, soldi e alto tenore di vita, esaltati da pubblicità, media e modelli sociali. Che determinano spaesamento collettivo e mancanza di senso del pericolo contro cui non si finisce mai di lottare per sopravvivere.

È sufficiente prendere in  esame i contorni e le entità della parola pericolo per evocare fatti e comportamenti carichi di connotazioni insopportabili. Maggiori informazioni

Prevenzione dei rischi sul lavoro e nei luoghi di vita. Un sentiero stretto tra crescita economica e crisi reale.

Vincenzo Lucarelli

I temi che riemergono dalle ceneri della storia sono identici a quelli collegati all’ethos comunitario. Soprattutto per quanto riguarda un corale impegno del fare, secondo un ambizioso proclama governativo per un salto di qualità nel processo di modernizzazione della vita associata. Un nuovo percorso, a riparo di un montante conflitto collettivo, che richiederebbe una convinta assunzione di responsabilità. Maggiori informazioni

Globalizzazione e prevenzione tra politica, scienza e lavoro

Vincenzo Lucarelli

Dopo un’estate tra molestie di piazza, trionfi di pubblicità, festival di partiti, normativa sugli immobili, disoccupazione galoppante, costo del lavoro e incidenti rilevanti in ambienti di vita e di lavoro il Paese sembra avere smarrito il buonsenso. Mentre si avvia verso un autunno carico di preoccupazioni e di malinconie per i timori prodotti dalle incognite circa la soluzione vera ai problemi presenti nella coscienza collettiva. Problemi che conferiscono una fisionomia drammatica alla quotidianità esistenziale. Maggiori informazioni

Recensioni e segnalazioni bibliografiche

Vincenzo Lucarelli

“Amianto, una storia operaia”, è l’argomento intorno al quale l’autore, Alberto Prunetti (Agenzia X – Milano, pag. 142) racconta la Via Crucis vissuta e sofferta dal padre Renato, definito un trasfertista, che veniva incaricato, per la sua capacità professionale, a girare nei luoghi di lavoro sparsi tra Torino, Novara, Mestre, Napoli e Priolo per installare, o revisionare, impianti industriali carichi di amianto. Più specificatamente ciminiere e cisterne. Maggiori informazioni