Archivio dei tag

Paradigmi di sviluppo e rischio di sopravvivenza per la terra

Vincenzo Lucarelli

Più volte, soprattutto negli ultimi lustri di questo secolo, a nome e per conto della SAIL626 ci siamo occupati dei problemi insoluti che minacciano il nostro pianeta.

Ormai, è convinzione diffusa diminuire per quanto è possibile l’occupazione del territorio dall’avanzata del cemento. Infatti, lo spazio dei territori non ancora urbanizzato è diminuito dell’11,7%, a fronte di un limite che non doveva superare il 15%, perché si sarebbe corso il rischio di compromettere il suolo da destinare all’agricoltura. Maggiori informazioni

Ci volevano i cinesi di Prato per scoprire che il lavoro in sicurezza e igiene è ancora un mito

Vincenzo Lucarelli

Fra le tante emergenze di cui bisognerebbe occuparsi di più a livello locale, quella di Prato la settimana scorsa è la più emblematica. Almeno nella vulgata popolare, si è sempre saputo che gli stranieri del Sol Levante (inclusi coloro che attraversano pericolosamente il Mediterraneo per approdare a Lampedusa o giù di lì) vengono utilizzati non solo come manodopera grezza, ma anche come “carne da macello”, quasi sempre impreparata (e improvvisata) ad affrontare lavori ritenuti a rischio. E in assenza di competenza e dimestichezza tecnico-professionale. Peraltro, ignara di leggi in materia, nonché di regolamenti e buone norme di comportamento. Maggiori informazioni